Presentazione del libro “Pasolini, massacro di un poeta”

Il 15 Aprile la giornalista Simona Zecchi presenterà il suo libro-inchiesta sulla morte di Pier Paolo Pasolini.

La manifestazione, organizzata dall’Associazione Culturale Doxa e patrocinata dal Comune di Guardia Sanframondi, avrà luogo a partire dalle ore 18:30 nei locali della chiesa Ave Gratia Plena, piccola gemma barocca situata nel centro antico, recentemente riaperta al pubblico dopo una serie di interventi di restauro.

A introdurre e moderare la presentazione sarà la giornalista e Assessore alla Cultura Elena Sanzari. Seguirà infine un reading di poesie di Pier Paolo Pasolini a cura di Silvio Capocefalo.

Il Libro

Il 2 novembre 1975, all’Idroscalo di Ostia, si consuma il «massacro tribale» di uno dei maggiori intellettuali del ventesimo secolo: Pier Paolo Pasolini. L’inchiesta di Simona Zecchi riparte proprio da quella sciagurata notte e, con l’ausilio di prove fotografiche di evidenza schiacciante, mai emerse sinora, documenti inediti, interviste e testimonianze esclusive, fa tabula rasa dei moventi ufficiali e le piste finora accreditate.
Tra le numerose inchieste che hanno cercato di decostruire la gigantesca opera di depistaggio messa in atto già all’indomani dell’omicidio, “Pasolini, massacro di un poeta” si incarica di dire la verità, tutta la verità.

L’Autrice

“Cercare la verità o i vari aspetti che, nei casi più controversi e irrisolti del nostro paese, hanno spesso nascosto risvolti inquietanti, è cercare di ricomporre un quadro che si è voluto per diverse ragioni lasciare incompleto. La storia del massacro a Pasolini si inserisce nel quadro storico recente, anch’esso tuttora irrisolto, della strategia della tensione. E in questo quadro anche come giornalista investigativo e uomo intellettuale lui ha avuto un suo ruolo, pericoloso o scomodo  per più ragioni e  da  più angolazioni.  Far emergere le evidenze dalle verità sempre esistite ma nascoste, andate perdute o fatte emergere solo a tratti: questa è la vera analisi.”

Simona Zecchi, giornalista, vive a Roma. Per la rivista I Quaderni de L’Ora (n. 8, 2012) ha curato con la collega Martina Di Matteo un’inchiesta sulla morte di Pasolini, tema a cui ha dedicato molti anni di ricerca. Ha collaborato con il Manifesto e scrive sulla versione online de Il Fatto Quotidiano, sul sito di informazione e approfondimento Gli Stati Generali e sul quotidiano statunitense La Voce di New York, occupandosi di cronaca giudiziaria e attualità.
È fra i fondatori del sito indipendente d’inchiesta Lettera35.
“Pasolini, massacro di un poeta” è il suo primo libro.

Scheda libro

Evento Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *